sabato 6 febbraio 2010

Biscotti di S.Valentino...vintage!


S. Valentino...e un anno di Blog...
Già...perchè è trascorso un anno da quando decisi di avere questo spazio tutto mio.
Per festeggiare, quindi, dopo un certo periodo di inattività pubblica, perchè in realtà non trascorre giorno che io non giochi un po' con la mia ghiaccia, ecco i miei biscotti...e, questa volta, sono ricoperti e decorati totalmente con la ghiaccia reale con tecnica runout.
Alcuni a forma di cuore, altri ovali, tutti comunque con un piccolo cammeo centrale, in ghiaccia reale anch'esso, dipinto da me. Mi rendo conto che devo perfezionare la tecnica: un conto è dipingere sulla pasta di zucchero, tutt'altro dipingere sulla ghiaccia.
Finora avevo sempre utilizzato coloranti misti a qualche goccia d'acqua. Per dipingere sulla ghiaccia, invece, ho dovuto utilizzare alcool alimentare, del genere che si usa per la frutta sotto spirito, questo perchè, essendo l'acqua la peggiore nemica della ghiaccia reale, volevo che i colori asciugassero prima possibile.
I cammei sono davvero piccolissimi, circa 2.5 cm. di altezza e, credetemi, dopo aver dipinto e decorato gli occhi mi facevano davvero male.
Comunque eccoli :
Puor toi, mon amour...


Di ispirazione Marie Antoinette...


Filigrana...



e...tutti insieme...appassionatamente!




La ricetta che utilizzo per i biscotti è quella che mi diede tempo fà la mia amica Cinzetta alla quale aggiungo 2 cucchiai di Marsala e la buccia grattugiata di 1 limone.
Pasta frolla al burro:

500 gr farina 00
250 gr. burro
150 gr. zucchero al velo
1 uovo intero
1 pizzico di sale
aroma a piacere
Anch'io, come Cinzietta, faccio lavorare il mio Ken (alias Kenwood) e metto burro freddo a tocchetti, zucchero, il sale l'uovo e gli aromi. Utilizzando la frusta K faccio amalgamare tutti gli ingredienti e quindi aggiungo la farina. Aziono ancora il Ken e lo lascio lavorare finchè non ottengo una palla.
Avvolgo tutto in pellicola trasparente e metto in frigo a riposare per qualche ora.
L'impasto si può congelare ma prima di utilizzarlo lasciarlo scongelare in frigo per una giornata in modo che torni alla temperatura adatta gradatamente.
Per la mia, poca, esperienza è essenziale che i biscotti già tagliati siano freddissimi prima di infornarli: in questo modo la loro superficie si manterrà bella piatta e adattissima alla decorazione.
E' stato un gran divertimento realizzarli e conto di ripetere ancora l'esperienza :) !
Donatella


38 commenti:

  1. Ci hai fatto penare un poco però, quando ti muovi.........l'apoteosi!!!!!
    Superlativa come sempre.

    RispondiElimina
  2. Anonimo: Il tuo commento mi ha fatto sorridere quindi decido di pubblicarlo ugualmente...in effetti era tempo di smettere di festeggiare il Natale..:)
    La prossima volta però...non dimenticare di firmarti: mi piace sapere il nome delle persone che lasciano i commenti :D

    Grazie e a presto,

    Donatella

    RispondiElimina
  3. lindos biscoitos! amo vintage! tudo o que é vintage, acho lindo!!parabéns!

    RispondiElimina
  4. Finalmente Donatella :-)........è valsa la pena però aspettare tanto,sono bellissimi questi biscotti BRAVISSIMA ...come sempre.Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Solitamente navigo sotto mentite spoglie, però credo dovresti ri-conoscermi, ti dice niente Jacaranda ???
    Baci

    RispondiElimina
  6. Tanto silenzio lasciava intendere che qualcosa di incredibilmente spettacolare ci attendeva.Eccolo!!!Tanti auguri mia cara per il compleanno del tuo blog e per S.Valentino,Roby

    RispondiElimina
  7. °*°*MeRaViGlIa*°*°

    Grazie per la ricetta!

    G.

    RispondiElimina
  8. Immaginavo che stai creando! C'era troppo silenzio! Sono stupendi!!! Quanto sei brava?!?!?!!? Come ti sei trovata a dipingere sul runout? Brava mia carissima! Un abbraccio fraterno :-)))))

    tratttatatrataratara prrrrrrrrr
    Kri

    RispondiElimina
  9. Ciao Donatella...
    che dire, i tuoi lavori sono come al solito FAVOLOSI...mi lasci sempre a bocca aperta!!!
    COMPLIMENTISSSIMI!
    Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  10. piccoli gioielli... donatella sono bellissimi!

    RispondiElimina
  11. Tu mi conosci bene e sai che una decorazione dico che mi piace SOLO se mi emoziona, bhe anche stavolta non solo mi hai emozionata, mi hai commossa, e allora Buon San Valentino ....

    RispondiElimina
  12. non riesco a capire con quale coraggio si puo' mangiare un biscotto del genere!
    Io li ucciderei al primo tentativo :D
    Sei insuperabile!!!

    RispondiElimina
  13. Donatella, sono davvero un AMORE...proprio degni di San Valentino eh :D!
    Oramai conosco bene le tue creazioni eppure, ogni volta la meraviglia si rinnova!
    Sei straordinaria!!!!!
    Un abbraccio con tutto il mio affetto.
    Michela

    RispondiElimina
  14. oddio sono meravigliosi! se non è amore questo! più che dei biscotti sembrano delle piccole, romantiche bomboniere... complimenti, una meraviglia!

    RispondiElimina
  15. veramente speciali le tue creazioni ...raffinate e poetiche complimenti veri da marina amica di blunotte.

    RispondiElimina
  16. Concordo anch'io che sono veramente così belli che è un peccato pensare di mangiarli...complimenti per le meraviglie che realizzi.
    Mariagrazia

    RispondiElimina
  17. SEI BRAVISSIMA E' UN PECCATO MANGIARLI COMPLIMENTI

    RispondiElimina
  18. Sei un'artista di altissimo livello. Siamo rimasti senza parole per la precisione con cui li hai realizzati.
    Un saluto
    Luca&Sabrina

    RispondiElimina
  19. Dear Donatella!
    This is really dreamlike what you have conjured there! You are a MASTER. I admire your skill! Congratulations to the one-year-old existence of your Blog.
    Lots of love from freezing Germany

    RispondiElimina
  20. ciao Donatella, sono capitata qui per caso e ne sono felicissima, perché ho visto delle cose stupende.
    Complimenti!!!
    Per avere biscotti molto freddi, li metti di nuovo in frigo prim a di infornarli???
    Grazie e ciao Roberta

    RispondiElimina
  21. Sono MERAVIGLIOSI...sono veramente un capolavoro che provero' senz'altro a rifare....complimenti sei davvero bravissima

    RispondiElimina
  22. i miei preferiti sono quelli di ispirazione Marie Antoinette e filigrana, ma se dovessi averli tutti sotto gli occhi davvero non saprei quali scegliere.....sembrano finti tanto sono belli, come del resto tutto quello che le tue preziose manine creano !!!!
    sei unica.....Sara

    RispondiElimina
  23. They are the most beautiful decorated cookies I have seen for a very long time.
    You are one hell of a talented lady Donatella.

    RispondiElimina
  24. alanomt@libero.it27 marzo 2010 09:28

    Mi chiamo Maria, e' il primo commento che scrivo, sono stupita per la quello che hai realizzato, quasi mi ritrovo, e' stupendo manifestare in qualunque modo quello che si e' o si ha dentro, brava, continua cosi'.

    RispondiElimina
  25. prima di tutto complimenti. odoro le decorazioni dei biscottini bianchi. mi piacerebbe imparare. come si fa la glassa? e la decorazione?
    margherita

    RispondiElimina
  26. Margerita: ciao e grazie :)
    Per la ricetta della ghiaccia reale vai qui:

    http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=141752

    trovi tutte le indicazioni e le varie consistenze per realizzare i biscotti.

    A presto,

    Donatella

    RispondiElimina
  27. Innanzitutto buona Santa Pasqua a tuttla la tua famiglia e ancora grazie per le meravigliose idee che mi dai.
    Quest'anno ho regalato biscotti dipinti e uova decorate...un successo grazie

    RispondiElimina
  28. Ciao Donatella, mi chiamo Giulia finalmente ti ho ritrovata, una notte di alcuni mesi fa per puro caso sono entrata nel tuo sito ed ho potuto ammirare le tue splendide opere ho cercato più volte di ritrovarti ma invano, eureca ci sono riuscita, SEI BRAVISSIMA, i tuoi lavori sono puliti, freschi, eleganti ed emozionanti. Grazie di condividerli con noi, Giulia

    RispondiElimina
  29. ciao Donatella ,sono affascinata dalla tua bravura e dalla passione che trasmetti nei racconti..fai venire voglia di sperimentare,sperimentare e ancora......i tuoi biscotti sembrano gioielli impreziositi da ricami ...la ghiaccia appassiona anche me!!!Che dire :grazie x le belle immagini regalate e ancora complimenti !!!!!p.s.ma tu di dove sei?

    RispondiElimina
  30. Luciana: trasmettera la voglia di fare e sperimentare è qualcosa che mi riempie sempre di gioia. Grazie per il tuo apprezzamento.
    La giaccia reale è proprio la mia più grande passione nel campo della decorazione dei dolci :)
    Sono nata a Milano, vissuta per molti anni - troppi - nell'hinterland milanese e da quattordici anni abito felicemente a Pavia.

    Un bacio,

    Donatella

    RispondiElimina
  31. Ma quanto ci meti a farne 1? Sono fantastici, da appendere come quadretti nella stanza di una bambina o da gustare con un te!

    RispondiElimina
  32. ciao Donatella sono stupita!!!!! perdona la mia ignoranza...non conoscevo quest'arte...solo cosi si può chiamare, usando la giaccia reale!!!!
    Mi hai fatto innamorare di questa tecnica....ho copiato il modo di fare la ghiaccia....volevo fare dei biscotti di natale....
    Vedo che sei una bravissima insegnante!!!!mi avrebbefatto piacere frequentare i corsi...ma la lontana non è possibile.
    Come posso imparare le basi più elementari???
    ci sono libri in vendita???un abbraccio grande!!!!!

    RispondiElimina
  33. Ciao, sempre bellissime le tue creazioni,due domande: 1) come fai a fare il cammeo di ghiaccia così bombato? 2) in quanto tempo asciugano? Anna Maria.

    RispondiElimina
  34. Ciao, scorro i blog di torte decorate perchè mi sto appassionando alla tecnica ed ho visto delle cose splendide. Complimenti!!!!
    Sandra

    RispondiElimina
  35. Il tutto mi piace veramente bene. Molto buone idee da voi.

    RispondiElimina
  36. Ciao Donatella,
    stavo cercando una frolla per i biscotti del prossimo compleanno del mio bimbo. La farò e la congelerò. Sono rimasta entusiasta delle tue creazioni, sei un'orafa della pasticceria! Se ti va passa da me http://my-kitchen-dictionary.blogspot.it/
    Baci
    Michela

    RispondiElimina