martedì 20 aprile 2010

Biscotti e zollette decorate...La vita continua...


PREMESSA:
Mi riesce un po' difficile pubblicare questo post...farlo, significa accettare che la vita riprenda il suo corso normale, anche se qualcuno che amiamo ci ha lasciati troppo presto...
Chi mi segue si sarà domandato perchè abbia trovato un aggiornamento del blog qualche giorno fa, esattamente martedì 20 Aprile 2010, senza più visualizzarlo.
Qualche minuto dopo averlo pubblicato, ricevetti la telefonata di mio marito...
Il sole non era ancora sorto, e in quel fresco mattino di primavera cominciai la mia giornata con il dolore nel cuore...con la consapevolezza che per MariaPia non ci sarebbe stata più alcuna primavera....
MariaPia è mia cognata, la sorella di Piero, mio marito, la zia dei miei figli. Da lei abbiamo trascorso quasi tutte le domeniche di questi anni, i miei bimbi hanno giocato nel suo cortile, hanno fatto merenda con le sue torte.
Ora lei non c'è più.
Il periodo più difficile comincia ora: ogni giorno che nasce sarà un giorno senza di lei....
Ma devo farmi forza, andare avanti, anche per i miei bambini che ancora non capiscono, per Serena, la maggiore, che invece, a quasi tredici anni capisce benissimo, e che vive questo grande lutto giorno per giorno cercando di trattenere le lacrime, ma che quando è sola da sfogo al suo dolore.
Pian piano, deve ricominciare a sorridere.
Pubblico questo post, che avevo tolto subito dopo aver ricevuto quella telefonata, perchè voglio obbligarmi a ricominciare a vivere questa vita, che era stata "sospesa" tempo fa...
Questo post è un tributo alla vita...
e lo dedico a te.
Ciao MariaPia.
---------------------------------------------------------------
Ancora biscotti, pensati per matrimoni e cerimonie in genere o altri eventi, e le zollette decorate che si prestano un po' a tutto, anche come un piccolo dono speciale o come "nota particolare" per un tè tra amiche.
La tecnica utilizzata per i biscotti è sempre il RUNOUT cioè ghiaccia reale diluita con acqua fino ad ottenere la consistenza "runny" appunto.
Io procedo prima realizzando il contorno del biscotto con la ghiaccia più consistente e poi riempo l'interno con la runny icing.
Per accelerare l'asciugatura seguo il consiglio di A Matter of Taste (Simply), una meravigliosa signora di Malta conosciuta sul forum BSG, che asciuga i suoi biscotti nel forno. Fidandomi ciecamente, ci ho provato anch'io, già con i precedenti che ho realizzato per S.Valentino, e funziona davvero benissimo! Imposto la temperatura più bassa - circa 30°C forno ventilato - accendo le griglie sopra e sotto, e lascio la porta del forno un po' aperta. In questo modo la ghiaccia reale asciuga più in fretta, mentre a temperatura ambiente impiegherebbe una giornata. Questo modo di asciugare i biscotti ha un doppio vantaggio: da un lato la ghiaccia reale assume quella lucentezza tipica delle decorazioni con la tecnica runout e bellissima sui biscotti, e dall'altro ha anche il vantaggio di far asciugare l'umidità che penetra nel biscotto e che lo renderebbe meno croccante.
In 5-6 ore i biscotti sono asciutti e ho potuto procedere con la decorazione. Con i coloranti alimentari, alcool (alimentare anche quello, ovviamente) e pennelli mi sono divertita a dipingerli: ultimamente dipingere i miei dolci mi rilassa.
A voi giudicare il risultato...
Con i cammei dipinti...


Biscotti dipinti con piccoli accenti in ghiaccia reale...



Biscotti dipinti a rose, rami in fiore e fiorellini...


Biscotto dipinto con fiori ed iniziali...




Biscotti rosa e margherite....




Tutti insieme...




Ed infine le zollette decorate:



Donatella



22 commenti:

  1. So quanto difficili siano state le tue, anzi le vostre ultime giornate, ma so anche che il tuo grande cuore aiuterà tutti i tuoi cari a colmare il grande vuoto lasciato da MariaPia. Il suo ricordo ti seguirà e tu, dolce come sei, hai saputo anche qui, sul tuo blog, darle un addio commuovente! La forza della vita è tanta e tutto deve, o deve fare finta, di riprendere come prima. So che i biscotti saranno bellissimi ma, permettimi di guardarli un'altra volta, ora mando un abbraccio affettuoso a tutti voi.
    Ciao Donatella

    RispondiElimina
  2. La vita, in alcuni momenti, sembra prenderci per mano e obbligarci a camminare in sentieri senza luce... poi arriva Qualcuno che ci solleva e ci prende in braccio...
    Maria Pia, di certo, sta camminando su un sentiero di luce ora...
    Ti abbraccio con tutto il mio affetto,
    Michela

    RispondiElimina
  3. ...dimenticavo....biscotti e zollette sono un vero tripudio alla vita!
    Michela

    RispondiElimina
  4. Scusa mi sono dimenticata la firma

    Jacaranda

    RispondiElimina
  5. donatella, non ho fatto che cliccare sulla pagina da giorni, credevo in un problema sulla piattaforma ma mai mi sarei aspettata questa motivazione... sono profondamente rammaricata ma consapevole che non posso immaginare appieno anche se sono mamma pure io, perchè la portata devastante di tali situazioni si comprende del tutto solo quando la si vive personalmente.
    Dirti ora che i biscotti sono meravigliosi come del resto tutte le tue creazioni mi lascia l'amaro in bocca... un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ti mando un abbraccio fortissimo, mia cara Amica! Sento la tua tristezza così profonda, colpisce sì....
    Ti voglio bene!
    I tuoi biscotti sono stupendi, solo tu li puoi fare così belli!

    RispondiElimina
  7. Non è facile trovare le parole giuste in questi casi.....vorrei solo abbracciarti...in quanto ai biscotti....capolavori..come sempre.

    RispondiElimina
  8. Donatella, ti sono vicina...solo questa sera leggo questo post e non posso fare altro che lasciarti un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Quando non sono riuscita a visualizzare questo post giorni fa ho avuto uno strano presentimento.
    Le parole in certi casi sembrano quasi superflue ma sono l'unico modo per dirti che ti sono vicina. E' vero, la vita continua, anche se con un gran dolore nel cuore. Un abbraccio affettuoso, cara amica.

    RispondiElimina
  10. ecco scusami...son riuscita a vedere cosa sai fare e mi chiedevo se per caso non bisognerebbe ri proclamare quelle che sono le meraviglie del mondo!!!le tue!!!!mi ha colpito il tuo messaggio iniziale...molto triste.io sono giovane ,sono circondata da tante tante storie tristi che in certi momenti vorrei cambiare pianeta.a volte ho paura di questa unica e bellissima vita che abbiamo perchè so bene quanto può essere dura e ingrata e so bene che se mai è vero che c'è un limite a tutto...al peggio no.non c'è limite.donatella le persone che amiamo vivono dentro di noi,con noi e attraverso di noi.ci son eventi per noi troppo grandi e dolori talmente assordanti che sembra non esista nient'altro.e nessuna parola riesce a descrivere quello che si sente dentro.nel mio piccolo penso che la creatività AIUTA la mente e tutto il nostro essere e.....ridere ridere ridere parlare e distrarsi con cose belle .....come quelle che fai tu!!!ma quanto mi sento ridicola a vedere qui la tua arte pensando a ciò che ti ho scritto su cookaraound.....no no nooooooooo dimmi dimmi ma da che scuola provieni?ma una pasticcera artistica michelangiolesca come te chi se la contende?la regina elisabetta con il presidente americano?e dai sei fuori dal comune la più brava del mondo!!!ti prego ti prego insegna tutto a noi comuni imbranate!!poi pian piano spulcerò quà e là tutte le tue possibili dritte.sei la santa pazienza personificata!davvero sfido l'impegno che ci metti ,la precisione e tutto il resto non ce li ha nessun altro.a te tutte le mie lodi.un saluto affettuoso da dona

    RispondiElimina
  11. Con i tuoi magnifici biscotti hai dato onore a tua cognata. Sono belli e gentili tanto quanto la tua anima.
    Ti sono vicina
    Stefania

    RispondiElimina
  12. Ma come fai a farli uscire così belli e precisi? Tecnica e pazienza a tonnellate...
    ;-)

    RispondiElimina
  13. Ciao Donatella

    Non so cosa dire in questi momenti...
    Ti mando un afetuoso abbraccio.

    Riguardo ai biscotti, fai delle opere d'arte.

    ciao
    Patrizia

    RispondiElimina
  14. ..................... non sono brava con le parole........... però se ti fa piacere ti dono una delle mie adorate roselline...........

    @->--

    .......... ciao strega un giorno mi confiderai quali pozioni usi per creare queste meraviglie!

    G.

    RispondiElimina
  15. Ciao Donatella,

    Non ci conosciamo, stavo cercando delle decorazioni in pasta di zucchero e sono capitata sul tuo blog.

    Grazie per questo post, che hai voluto condividere con noi. Mi ha fatto commuovere tantissimo e ti mando un abbraccio virtuale.

    Complimenti per le tue decorazioni, sono splendide !!! Sei bravissima.

    Vienimi a trovare se ti va.
    Andreina

    RispondiElimina
  16. Mi sento di lasciare un breve commento per ringraziare tutte voi per le vostre parole. Vi sento vicine a me e vi stringo forte.

    Non sono abituata a vivere pubblicamente vicende familiari così tristi, in genere sono piuttosto riservata, ma in questo piccolo spazio tutto mio, non potevo lasciare che tutto andasse avanti come se nulla fosse accaduto...

    Grazie,

    Donatella

    RispondiElimina
  17. Cara Donatella ti sono vicina e posso dirti di aver provato lo stesso identico dolore per mio cognato, mancato troppo presto.
    Maria Pia ti sarà sempre vicina perchè è l'amore che non muore mai.
    Pensala solo come un angelo che non puoi vedere ma che ti porta per mano.
    Sono sta tanto male e solo ieri sono rientrata dall'ospedale ma non è passato giorno che non pensassi a te perchè avevo intuito cosa stesse succedendo.
    Le meraviglie che hai creato sono un bellissimo atto d'amore.
    Non ci conosciamo ma per me sei diventata un'amica con cui condividere una stessa passione
    Ti auguro di vedere splendere il sole ogni giorno e che la tua vita sia piena di amore e ricordi dolcissimi .
    ciao

    RispondiElimina
  18. ci credi che leggo solo ora le tue parole di questo post?

    e le leggo con le lacrime agli occhi perchè tu mia cara amica sei una bella persona e perchè so quello che hai patito e stai patendo e io...ho preso del buono da tutto cio'...nonostante tutto.
    TE LO DICO PUBBLICAMENTE: TI V O G L I O B E N E

    RispondiElimina
  19. Ciao Donatella ho appena letto i commenti..ti sn vicina..scusa ho visto i tuoi biscotti,bellissimi,ma per casa ne fai a quantità..vorrei farli per la nascita dei miei bimbi..che dici??un bacio Elia

    RispondiElimina
  20. che dire, sono senza parole, sei davvero un'artista.
    Bravissima, e grazie per queste belle pubblicazioni.
    Alessandra

    RispondiElimina
  21. maria francesca25 gennaio 2011 13:45

    il tuo cuore è puro ed immenso!

    RispondiElimina
  22. donatella,leggo questo post a distanza di 2 anni e mi commuovo....sei una persona delicata e leggera come le tue opere,sono certa che Maria Pia stia continuando ad amarvi e proteggervi da lassù.Un abbraccio,Lella

    RispondiElimina