venerdì 9 marzo 2012

Un progetto importante...

Storia di una torta... finta :)
Dedicato a "g".


Tutto comincia a Natale 2011 quando mia nipote, volendo farmi un regalo, mi fece entrare in un negozio di pigiami e mia figlia Serena subito mi portò a vederne uno: era un pigiama color rubino con dei disegni a fiori che mi affascinarono subito... Senza nemmeno pensarci ho chiesto che mi fosse regalato proprio quello...
Mentre tornavamo a casa, prima che lo impacchettasse, chiesi a mia nipote di poter fotografare la stoffa... sapevo che mi sarebbe servita... :)

Probabilmente già da quel momento la mia mente ha cominciato ad elaborare il progetto di questa torta... non sapevo come ma dovevo trovare il modo di poter utilizzare quel disegno...

Così, qualche tempo fa volendo cimentarmi in progetto cosiddetto "avanzato" ho tirato fuori il pigiama e ho cominciato a progettare...
Piano piano nella mia mente tutto cominciava a prendere forma...il disegno del vassoio da riprendere anche sulla torta... le difficoltà per riportarlo in modo preciso... le tecniche che avrei voluto utilizzare...
Diciamo che mi ci è voluto un mese tra disegni, fotocopie...

Poi ho ricoperto una piccola torta di polistirolo che avevo in casa... 17 cm di diametro... il colore? Rubino ovviamente... :)
Volevo proprio ricreare quell'effetto che mi aveva così attratta guardando il pigiama... Unica variante il colore dei disegni: per me la ghiaccia reale deve essere prevalentemente bianca, nel pigiama il disegno era color ecru...

Sapevo che avrei voluto realizzare un topper sospeso... un collar di piccole dimensioni a run-out... e ancora qualcosa che avevo in casa mi è stato d'aiuto... una piccola cornice portafoto e' stata la mia fonte d'ispirazione e piano piano ho cominciato a disegnare.

Ho fatto tutto da sola... con compassi, matite e  pennarelli alla mano.

Poi... ho cominciato...

Ho subito realizzato le decorazioni a run-out per poterle far asciugare bene... Poi la brush embroidery sul vassoio,  ho riportato il disegno delle pareti della torta e ancora brush embroidery.
Avevo in mente di realizzare una filigrana... e anche il disegno che avrei utilizzato. Così mi sono recata da Fabio, il mio cartolaio di fiducia, volendo fare delle fotocopie di un libro che avevo. Per errore la fotocopia che volevo è risultata ridotta del 50%... casualità... ma appena vista ho capito subito che avrei potuto riprodurre quel disegno in ghiaccia... Il libro è di Brenda Purton che ho già citato in passato quando realizzai l'ombrellino in ghiaccia reale, quindi il disegno della filigrana del topper di questa torta è suo ma in dimensioni ridotte.

Ho lavorato di notte soprattutto... cosciente che questo progetto mi avrebbe preso moltissimo tempo... e così è stato...
Ho avuto momenti in cui il cuore mi batteva nel petto all'impazzata... le mani mi tremavano consapevole che bastava un piccolo movimento sbagliato a distruggere tutto il lavoro fatto... e ad un certo punto, quando stavo realizzando la prima linea del secondo ponte sui sottilissimi fili di extension work fatti con il beccuccio n. 00... ecco l'errore (e orrore...): volendo rimuovere la linea di ghiaccia che mi sembrava venuta male, con il pennello ho toccato i fili di ghiaccia... e una porzione del mio lavoro è andata distrutta...
Senza nemmeno pensarci ho rimosso tutto, pazientemente... andando a recuperare tutti i pezzi rotti che si erano infilati anche sotto gli altri fili ancora intatti... e ho rifatto tutto.
Mentre si asciugava sono andata avanti con la prima linea del secondo ponte e quindi anche sul pezzo che avevo appena rifatto.
Dopo la prima linea ne ho realizzate altre tre e ho lasciato asciugare.

Poi è arrivato il momento di realizzare il secondo giro di extension work... non so quante volte ho sbattuto le palpebre perché le linee mi si confondevano... questo lavoro ha quasi un effetto ipnotico sulla vista ed è difficile mantenere la concentrazione.
Oramai la torta era quasi terminata... poi... mentre andavo ad accompagnare a scuola mio figlio Lorenzo mi è venuta l'idea di attaccare dei laces pieces che avevo avanzato anche sul top della torta... qualcosa che riflettesse i pezzi che sorreggevano l'anello con la filigrana. Arrivata a casa li ho attaccati e ho pensato che la torta fosse terminata.

A parte tutto il tempo impiegato a "pensarla" solo la realizzazione mi ha preso  quasi 40 ore...

E' una torta diversa dalle mie precedenti... fosse anche solo per il colore... proprio io che amo le torte bianche...

Vi lascio qualche foto... questa volta mi ritengo abbastanza soddisfatta del lavoro anche se continuo sempre a vedere cose che andrebbero migliorate...
Ci lavorerò ancora su... Come si dice? "C'è sempre spazio per il miglioramento"... :)












A prestissimo... 



42 commenti:

  1. Penso sia la torta più bella che abbia mai visto!!!! Tu ci vedrai anche delle imperfezioni ma a me sembra veramente perfetta!!! Complimenti... ^^

    Gloria.

    RispondiElimina
  2. Tu puoi anche ripetere delle lavorazioni già viste in torte fatte da altri, ma non c'è nulla da fare, tu sei mostruosamente brava ed io inizio a pensare che tu venga da un altro Pianeta...........lo penso o ne sono sicura! Sono sicura !
    Jacaranda

    RispondiElimina
  3. bellissima,sei proprio brava!

    RispondiElimina
  4. La perfezione mi annoia perchè non dà spazio a domande...dubbi...sorprese...eccetto la tua! Sei più che brava...sei un'artista.

    RispondiElimina
  5. e spettacolare in ogni perfezione... sia il colore rosso rubino e sia i bei ricami perfetti che hai creato...complimenti davvero
    lia

    RispondiElimina
  6. posso dirtelo, non é assolutamente un'offesa, ma TU NON SEI UMANA!!!!!!!!!
    COMPLIMENTI

    RispondiElimina
  7. E' la torta più bella che abbia mai visto, il colore è spettacolare...di fronte a capolavori come queste non so cos'altro dire, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  8. a me sembra incredibile, stupenda e difficilissima,dire brava è poco!
    Francesca

    RispondiElimina
  9. è imbarazzante la bellezza di questa torta e resto di sasso nello scoprire quanteo lavoro c'è dietro...io sarei impazzita anche solo a tirare tutte quelle linee!!!! dirti brava è un pò riduttivo per me sei una vera artista :-)

    RispondiElimina
  10. cavolo se ogni volta che guardo un pigiama potessi realizzare capolavori del genere camminerei a 3 metri da terra!
    Brava, bravissima! 40 ore di duro lavoro, ne è valsa la pena!

    RispondiElimina
  11. Ammirare tanta perfezione, tanta bellezza, tanta dedizione e passione per questa magnifica arte, mi commuove!
    Grazie Donatella, anche dirti che sei un'artista per me è riduttivo! :-)

    RispondiElimina
  12. A me sembra ASSOLUTAMENTE PERFETTA. E' un vero capolavoro. Complimenti!

    RispondiElimina
  13. Mostruosamente brava!
    I miei rispettosi complimenti.

    RispondiElimina
  14. complimenti è uno spettacolo, ci credo che sei rimasta soddisfatta...
    baci

    RispondiElimina
  15. Donatella, è meravigliosa! Sono senza parole! E il bianco della ghiaccia risalta ancora di più su questo bellissimo rosso rubino! Stupenda, ma qualunque parola è troppo poco per esprimente tutta l'ammirazione che provo!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  16. SIGNORE IO MI CHIEDO COME SIA POSSIBILE QUESTE NON SONO TORTE ,NEMMENO UN LAVORO FATTO AD UNCINETTO USCIREBBE COSI'IO VORREI IMPARARE QUESTE SONO LE TORTE CHE AMO MA PURTROPPO NON POSSO SEGUIRE CORSI ER VIA DELL'ATTIVITA' E PER I BAMBINI ANCORA PICCOLI! BELLISSIME RIMARRANNO SOLO UN BEL SOGNO

    RispondiElimina
  17. Meravigliosa! Adesso vogliamo vedere il piagiama!!
    Alessia

    RispondiElimina
  18. Mi tolgo tanto di cappello di fronte alla tua bravuta.
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  19. Beh.....se in questo capolavoro c'è qualcosa da migliorare io mi devo sparare!!!!...complimenti è riduttivo....complimentissimissimi!!!

    RispondiElimina
  20. Dirti che è una meraviglia è davvero superfluo!! Mi hai lasciato senza parole...un capolavoro così non va mangiato ma messo in vetrina e ammirato con gli occhi!!

    RispondiElimina
  21. ma è stupenda,immagino che lavoro..però il risultato finale è Fantastico!!!complimenti..buona domenica!!!

    RispondiElimina
  22. non c'è termine per definirla !!ma io mi sto disamorando di questo tipo di torte.......per fortuna questa è finta...ma tante ore di passione e lavoro per poi vederla in 2 secondi squarciata...e poi sparire......no....io ci perdo il gusto !
    intanto complimenti Donatella hai raggiunto livelli altissimi !!
    dona

    RispondiElimina
  23. Grazie a tutte, davvero di cuore :)

    Donatella

    RispondiElimina
  24. ma è una torta??????? allucinante!!!!

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  26. E io che ero soddisfatta della mia torta lilla, che tristezza! Questa è un'opera d'arte, una meraviglia di ghiaccia reale e passione del cuore. Sei un mito...

    RispondiElimina
  27. Ciaoooo.....

    fata extraterrestre e folle

    Bacissimi
    Daniela

    RispondiElimina
  28. Costante fonte di ispirazione e ammirazione. Sei la persona a cui dedico per prima ogni mio lavoro, e cui va la mia più sincera gratitudine per avermi fatto conoscere questa arte di cui vorrò vivere per sempre :-)
    Con affetto

    Milli <3

    RispondiElimina
  29. E 'incredibile ... Saluti dalla Spagna

    RispondiElimina
  30. In America si dice WOW ed io ti dico wow wow wow!!!!

    RispondiElimina
  31. Sono capitata qui per caso... e ti devo dire che non ho mai visto torte belle quanto le tue! Ti ammiro tantissimo.
    Sono rimasta senza fiato nel vedere come hai decorato questi capolavori!
    Mi sono innamorata dei tuoi dolci
    e mi sa che mi cimenterò con la ghiaccia reale anch'io!
    Ciao
    Annamaria

    RispondiElimina
  32. donatella carissima,questa torta è di una bellezza sconvolgente,sono senza parole.....ti abbraccio con affetto ed ammirazione,Lella

    RispondiElimina
  33. Complimenti, sei proprio brava.
    Se ti va passa per un saluto

    RispondiElimina
  34. I just fall in love with your work, congratulations!!

    Miri
    www.miri-sugar.blogspot.com

    RispondiElimina
  35. C'è poco da fare, adoro le tue torte. Anch'io mi sono cimentata nelle mie prime torte decorate con la pasta di zucchero, nel mio piccolo sono soddisfatta. Mi piacerebbe provare ada usare la ghiaccia reale, però mi spaventa. Prima o poi il tentativo lo farò
    Sei eccezionale!!!
    A presto...Iaia.

    RispondiElimina
  36. ¡Mamma mia! que tarta más bonita, parece que está decorada con encaje de bolillos. Preciosa.

    RispondiElimina
  37. Complimentissimi perchè tanta bravura tutta assieme, non si era mai vista.... la precisione e l'attenzione ai particolari è stupefacente.. rinnoviamo i complimenti...
    Antonio e Silvano.

    RispondiElimina
  38. Complimentissimi perchè tanta bravura tutta assieme, non si era mai vista.... la precisione e l'attenzione ai particolari è stupefacente.. rinnoviamo i complimenti...
    Antonio e Silvano.

    RispondiElimina
  39. Questa non è una torta ...è ARTE! Complimenti, veramente meravigliosa... Dispiace mangiarla una meraviglia così!! :) Noemi

    RispondiElimina