lunedì 7 marzo 2011

Torta per un Battesimo



Pavia è una piccola città... finisce che, alla fine, ci si conosce tutti... :)

Questa è la storia di una torta, realizzata per il nipotino di Raffaella, che ha ricevuto il Battesimo ieri, domenica 6 Marzo 2011.

Un giorno Cristina mi invia una email, chiedendomi se, nel caso, risiedessi a Pavia... Ma certo che vivo qui!! Mi chiede di poter inviare i miei contatti ad una signora che le ha richiesto una torta e che lei, abitando a Roma, sarebbe impossibilitata a realizzare.

Subito dopo Raffaella mi scrive, fissiamo un appuntamento nello splendido bar Demetrio, sovrastato dal monumentale lampadario in vetro rosso di Murano, dove ci incontriamo qualche giorno dopo per parlare del lavoro che vorrebbe realizzassi per il nipotino.
Scopro,  nel frattempo, che Raffaella è conosciuta da una mia carissima amica, quindi discorrendo piacevolmente di torte, confetti, università e bimbi, la conversazione tra noi si scioglie: chiacchieriamo proprio come ci conoscessimo da tempo...

Mettiamo a punto l'idea del topper della torta, per tutto il resto ho carta bianca e decidiamo anche la decorazione dei confetti che realizzerò per lei.

I colori dominanti sono il bianco e l'azzurro, ovviamente, ma decido anche di aggiungere un tocco di giallo per vivacizzare ed alleggerire un po' la monotonia di questi due colori.

Qualche giorno dopo le consegno  la prima parte del lavoro: i confetti decorati. Alcuni sono con un biberon, altri con i fiocchi, altri ancora con la decorazione che riprenderà quella della torta.

Quando comincio a preparare la torta decido che la base sarà una torta Margherita, variante al cioccolato, la stessa che Letizia usa da tempo e che mi consiglia caldamente perché, sostiene, è densa,  abbastanza umida e anche molto gradita anche a chi è abituato al classico Pan di Spagna. Sempre Letizia mi consiglia la bagna: acqua, zucchero, una scorzetta di arancia non trattata e due chiodi di garofano, portati a bollore qualche minuto e lasciati raffreddare. Sorprendentemente buonissima.

Preparo le due basi, le bagno e le farcisco con una ganache al cioccolato fondente e al latte: quando so che ci saranno anche dei bambini  a consumare la torta preferisco non utilizzare solo cioccolato fondente, forse perchè il mio piccolo Lorenzo non ama particolarmente il cioccolato "nero". Poi ricopro con crema di burro e quindi di pasta di zucchero.

La torta viene bella alta, proprio come mi piace debbano risultare queste torte di origine anglosassone.

La settimana è stata pesante: la preparazione dei lavori per il corso mi ha impegnata parecchio, ma di recente, mi capita sempre più spesso di avere ben chiaro come dovrà risultare la torta finita.

E così è stato anche per questa: un giorno, improvvisamente, nella mia mente si è formata l'immagine della torta: il topper, deciso con Raffaella, con un coniglietto che dorme in un cestino sorretto da un fiocco.Il tutto contornato da una ghirlanda di fiori.
Quindi, a me che piace coordinare tutto, nasce l'idea di questa ghirlanda di fiori che gira tutt'intorno alla torta e che viene ripresa anche sulla decorazione del vassoio.

Qualche giorno di lavoro... e la torta è finita. Ho dipinto in varie tonalità di verde le foglie delle ghirlande, ho realizzato centinaia di fiorellini, e ho lasciato un po' da parte la ghiaccia reale per questo lavoro... o meglio l'ho utilizzata pochissimo: per la finitura del contorno della placca sul topper, per realizzare la decorazione che copre la giuntura tra torta e vassoio,  per realizzare il centro dei fiorellini azzurri e gialli e, in ultimo, per qualche piccolo bocciolo sulle ghirlande.

Come sempre mi accade di recente, al termine di un lavoro, mi sento senza più forze, svuotata, non più obiettiva: non riesco a capire se quello che ho appena finito mi piace davvero o no...

Così, spesso, lascio agli altri il compito di giudicare il mio lavoro... e così farò anche ora: questo è stato il mio lavoro... accetto consigli, critiche e suggerimenti :)

La torta finita:



Il topper...




La decorazione delle pareti. Il cuore e al suo interno la margherita a tecnica pressure piping, ovvero la mia firma: Eddie nel cuore... sempre.


I confetti con decorazione abbinata alla torta; gli altri non li ho fotografati... identici a quelli fatti già diverse volte in precedenza...


Anche se non ho lavori con lo zucchero, questa settimana sarà ugualmente intensa: approntare gli ordini per il corso di Aprile, preparare le dispense, pensare all'organizzazione di altri corsi in programma, cominciare la prossima traduzione - ancora un articolo del "mio" Eddie e... e...

... e venerdì... prenderò un aereo, insieme a Federica di Silovoglio e Roberta, una ragazza che partecipò al mio corso di Ottobre, e voleremo insieme in UK per partecipare alla Squires Kitchen Exhibition e lì, in mezzo a tante meraviglie, rivedrò e, spero, abbraccerò  e bacerò ancora il "mio" Eddie... che presenzierà alla manifestazione per tre giorni, un incontro fuori programma ma, per me, attesissimo... so già che, al solito, mi metterò a piangere come una fontana...
Rivedrò Anne, la mia amica inglese, incontrerò tante persone che conosco solo per nome, frequentando il forum della British Sugarcraft Guild... insomma... un weekend in mezzo allo zucchero... che più zucchero non si può :D

Spero di fare tante foto... poi, ovviamente, vi racconterò tutto...

A prestissimo quindi, con il resoconto del viaggio, la prossima traduzione...e altri progetti futuri :)

A presto,

Donatella


31 commenti:

  1. che meraviglia ti seguo sempre Simmy

    RispondiElimina
  2. Donatella, es una maravilla...Cada trabajo que haces es una obra de arte!!1. Felicidades..Soy fiel seguidora tuya, de tus filigranas y de cada cosa que haces.
    Bacio

    RispondiElimina
  3. Apettavo tue notizie pero' mi pare che tutto sia andato meravigliosamente bene! :)) fatti viva quando puoi un bacione fatina!

    RispondiElimina
  4. Donatella, non ho parole per commentare questa meraviglia!!!!
    Ti ammiro tantissimo, sei straordinaria!!
    Buona settimana.
    Lorena

    RispondiElimina
  5. meravigliosa n ho parole :)

    RispondiElimina
  6. capisco che ti senti svuotata dopo le tue opere d'arte... ma credimi, e lo dicono tutti, sei unica e sono una MERAVIGLIA!!!! una raffinatezza che è impossibile descrivere...
    io sono apena tornata da squires.. una sperienza bellissima!! chissá che bello tornare.. ed incontrare il tuo Eddie, divertitevi!! e saluta Fede!!
    baci! e a presto.. spero!!
    Lorena

    RispondiElimina
  7. moooolto delicata!!!! Scusami se ti disturbo volevo chiederti una cosa, sto valutando un corso base di royal icing alla SKS, me lo consiglieresti? Sono indecisa tra 2 corsi (2 scuole) quindi ogni opinione sara' ben accetta!! Grazie mille!!!

    RispondiElimina
  8. Ellie: Se per SKS intendi la Squires Kitchen International School, sicuramente si, te lo consiglio. Hanno tra i più grandi insegnanti sulla Royal Icing, Eddie Spence incluso.

    Buon divertimento,

    Donatella

    RispondiElimina
  9. what a beautiful sweet cake, i love the colours

    RispondiElimina
  10. complimenti è dir poco....vengo sempre a vedere i tuoi capolavori e rimango incantata.....la tua non è solo bravura, è passione, si vede che con le tue creazioni riesci a trasmettere qualcosa.....complimenti di cuore!!!!!
    a presto,
    ciaooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  11. Extraordinarily beautiful! Bravo!

    RispondiElimina
  12. davvero molto...non so qual'e' la parola adatta...elegante ...delicata... semplicemente meravigliosa...complimenti

    RispondiElimina
  13. Capisco che non riesci ad essere obiettiva, in fondo ogni scarrafone e bello a mamma sua, ma come si può pensare che questa torta sia meno che meravigliosa?!? Fidati, dalle tue mani nascono dei capolavori!
    E occhio a non bagnare troppo la ghiaccia, con tutte quelle lacrime quando rivedi Eddie! :-)
    Ciao e buon divertimento in UK!

    RispondiElimina
  14. é andata proprio come Donatella lo ha raccontato!
    e non c'è bisogno di spiegare perchè abbiamo lasciato carta bianca all'artista...
    e oltre all'aspetto che ha lasciato tutti senza parole, devo dire che quando abbiamo deciso di "smontare" il capolavoro, la torta era talmente buona da leccarsi i baffi!
    Grazie ancora Donatella!
    e a presto...
    Raffaella

    RispondiElimina
  15. Meraviglia delle meraviglie Donatella!!!!!
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  16. Raffaella: grazie. Avere le tue parole qui, sul mio blog, è davvero qualcosa che non mi sarei mai aspettata. Spero di rivederti presto.

    Grazie a tutte,

    Donatella

    RispondiElimina
  17. Ammirare le tue creazioni è emozionante! Complimenti!

    RispondiElimina
  18. Cosa si può dire se non che questa torta è Bellissima, stupenda, meravigliosa!!!

    RispondiElimina
  19. ti ammiro da molto da lontano... so che non ne hai bisogno essendo così brava e conosciuta.. ma siccome mi hanno dato un premio blog http://pezzettiello.blogspot.com/
    ho deciso di segnalare il tuo meraviglioso blog
    su cook sono lasulamita2

    RispondiElimina
  20. è questa la torta della signora di pavia allora! :) beh, decisamente la signora ci ha guadagnato con il cambio, io non sarei ovviamente stata in grado di realizzare nulla di simile. buon viaggio e aspettiamo il resoconto al ritorno!
    p.s. grazie per la citazione :)

    RispondiElimina
  21. Sono Paola, la sorella di Raffaella e la mamma di Luca, il piccolo ometto di quatto mesi e mezzo per cui questa bellissima torta è stata realizzata! Grazie anche da parte mia! La torta era meravigliosa, oltre che da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  22. Meravigliosa...come tutte le tue torte che sono vere e proprie opere d'arte!

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia! Sono letteralmente senza parole. A presto e buona serata!!!

    RispondiElimina
  24. Paola: Grazie, avere qui anche te è sorprendente per me.
    Un bacio a Luca, il tuo piccolo ometto. Spero di incontrarti e vederlo di persona.

    Ancora grazie a tutte.
    Many thanks :)

    Donatella

    RispondiElimina
  25. Allora, ad essere obiettiva.....................è uno splendore, delicata e tenerissima!!
    Buon viaggio ed presto ;-)
    Resy

    RispondiElimina
  26. Chiara Cappannelli12 marzo 2011 09:30

    Rimango sempre incantata dai tuoi racconti e dalle bellissime immagini delle tue torte ... questa poi è fantastica! Grazie ancora per aver risposto alla mia mail!

    RispondiElimina
  27. blog molto interessante complimenti mi sono inserita tra i tuoi sostenitori!!!:) se vuoi passa anche dal mio blog l'indirizzo è http://www.lanticapasticceria.blogspot.com sempre se vuoi un abbraccio:)

    RispondiElimina
  28. tutti i tuoi lavori sono meravigliosi!!!!!!bravaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  29. Ciao, sto organizzando il battesimo della mia bimba e sarei interessata ad una torta. Abito nella provincia di Milano. Come posso mettermi in contatto con te?
    Ciao,
    Claudia

    RispondiElimina
  30. Claudia: la mia email è semalo63@gmail.com la trovi qui in alto a destra sotto l'orologio :)
    Donatella

    RispondiElimina
  31. questa torta mi ha colpito tra le tante. complimenti davvero, lei è bravissima. fine, sobria, elegante senza dubbio d'effetto!

    RispondiElimina